La modifica dei criteri di selezione dei donatori di sangue per i maschi che hanno rapporti omosessuali non ha un impatto significativo sull’incidenza di infezioni da HIV in Italia.

Uno studio italiano recentemente pubblicato su Blood Transfusion dimostra che la modifica dei criteri di selezione dei donatori di sangue per i maschi che hanno rapporti omosessuali (da sospensione permanente a valutazione individuale del rischio sessuale) non ha un impatto significativo sull’incidenza di infezioni da HIV in Italia.
“Suligoi B, Pupella S, Regine V, Raimondo M, Velati C, Grazzini G. Changing blood donor screening criteria from permanent deferral for men who have sex with men to individual sexual risk assessment: no evidence of a significant impact on the human immunodeficiency virus epidemic in Italy. Blood Transfus 2013; doi: 10.2450/2013.0162-12”.

Altre notizie della sezione

18 giugno 2013

Epidemia di epatite A anche negli Stati Uniti

La Federal Drug Administration (FDA) indaga su 49 casi di epatite A diagnosticati, fino al 4 giugno 2013, in Arizona, California, Colorado, Hawaii, New Mexico, Nevada e Utah. Imputata una miscela di frutti di bosco congelati contenenti semi di melograno venduta per le proprietà antiossidanti.

18 giugno 2013

Emergenza Dengue in Tailandia

L’infezione da parte del virus Dengue si trasmette tramite un ciclo che coinvolge le zanzare del genere Aedes ed è trasmissibile con il sangue. Dall’inizio del 2013 fino ai primi di giugno sono stati segnalati quasi 40.000 casi di Dengue in Tailandia. La metà dei pazienti affetti sono bambini con età inferiore a 15 anni. […]

18 giugno 2013

Test su donatori di sangue del Regno Unito per rilevare l’esposizione al parvovirus umano 4 con “time-resolved fluorescence immunoassay (TRFI)” e Western blot come test di conferma sui campioni reattivi.

Il Parvovirus umano 4 (ParV4) è stato recentemente descritto e identificato quale nuovo membro della famiglia dei Parvoviridae, alla quale appartiene anche Parvovirus B19. Esso è stato rilevato anche in campioni di pool di plasma. Attualmente, le informazioni sul significato clinico delle infezioni da ParV4 sono molto limitate. In uno studio su pazienti emofilici con […]