Un metodo per rilevare ed identificare genotipicamente il virus dell’epatite C tipo 11-6 mediante amplificazione dell’acido nucleico in singolo step seguita da trascrizione inversa-amplificazione isotermica mediata da loop

Il virus dell’epatite C ( HCV ) è probabilmente la principale causa di cirrosi epatica e carcinoma epatocellulare a livello globale . Strumenti diagnostici convenzionalmente usati per il rilevamento e l’identificazione dell’ infezione da HCV sono tecnicamente impegnativi, complessi in termini di tempo e costosi per le regioni con risorse limitate . Questo studio riporta lo sviluppo del primo test transcrizione inversa amplificazione isotermica mediata da loop che rileva e identifica rapidamente genotipi di HCV nei componenti ematici.


 

Int J Infect Dis. 2015 Dec 11. pii: S1201-9712(15)00283-0. doi: 10.1016/j.ijid.2015.12.002. [Epub ahead of print]

A Method for Rapid Detection and Genotype-Identification of Hepatitis C virus 1-6 by One-Step Reverse Transcription Loop-Mediated Isothermal Amplification.

Nyan DC1, Swinson KL2.

Altre notizie della sezione

28 dicembre 2015

La terapia antivirale dell’epatite cronica da virus B: i traguardi attuali, le prospettive future per l’eradicazione

Circa 240 milioni di persone risultano nel mondo cronicamente infette dal virus dell’epatite B (HBV), nonostante la disponibilità di una vaccinazione sicura ed efficace, in Italia obbligatoria dal 1991 per i neonati ed i bambini al di sotto dei 12 anni. Attualmente, l’obiettivo terapeutico nel trattamento dell’epatopatia cronica HBV-correlata rimane realisticamente confinato alla finalità soppressiva, […]

15 dicembre 2015

Cambia la geografia delle infezioni ed il rischio trasfusionale: l’esempio della malattia di Chagas

Negli ultimi decenni l’incremento dei flussi migratori e turistici dall’America Latina verso l’Europa ha favorito l’emergenza di malattie tropicali al di fuori dei confini storicamente riconosciuti. La malattia di Chagas, anche nota come tripanosomiasi americana, è una zoonosi protozoaria endemica nelle aree rurali del Centro e Sud America che rappresenta un modello ideale di questo […]

14 dicembre 2015

Lo sviluppo di trattamenti per la riduzione del rischio di trasmissione di patogeni attraverso la trasfusione di emocomponenti : Una rassegna di metodi, applicazioni attuali e le necessità future esigenze per il futuro

Le Infezioni trasmesse attraverso gli emoderivati(TTI) sono stati notevolmente ridotte in numero a causa di una rigorosa selezione dei donatori e delle procedure di screening, cioè la disponibilità di tecnologie per testare i donatori per le infezioni endemiche, e la vigilanza di routine delle autorità di regolamentazione in ogni fase della catena di approvvigionamento di […]