Stima dei rischi trasfusionali emergenti: l’esempio dell’infezione del virus dell’HEV

La valutazione del rischio trasfusionale è essenziale per preparare una strategia di screenig dei patogeni trasmessi tramite emoderivati. Tra dicembre 2012 e dicembre 2013 in Francia sono stati riscontrati 24 casi di plasma positivo ad HEV-RNA  su 57101 donazioni (4.2 su 10000). Aggiustando tale dato per sesso, età e numero stimato di portatori di HEV-RNA in Francia, il tasso effettivo di positività per HEV era di 2.65 su 10000 (1 su 3800).

Sarà, quindi, da valutare una strategia di screening specifico per questo virus, in base ad analisi costo-beneficio, rischio effettivo di infezione considerando la reale prevalenza del virus nei vari territori e la popolazione di riceventi, stante la possibilitàdi sviluppo di malattia, in particolare in  immunocompromessi ed epatopatici, soggetti piuttosto vulnerabili al virus dell’epatite E.


Estimation d’un risque transfusionnel émergent : l’exemple du VHE

Assessment of a transfusion emergent risk: The case of HEV

J. Pillonel, P. Gallian, C. Sommen, E. Couturier, Y. Piquet, R. Djoudi, S. Laperche, pour le comité de pilotage de la surveillance épidémiologique des donneurs de sang

Altre notizie della sezione

22 ottobre 2015

Focus sugli attuali metodi utilizzati per prevenire la trasmissione di agenti patogeni attraverso emoderivati ed emocomponenti utilizzati nel trattamento dei disordini emorragici

In questa interessante revisione della letteratura, pubblicata su Blood Reviews a luglio 2015, vengono discussi i metodi attualmente utilizzati nella prevenzione della trasmissione di agenti patogeni attraverso emoderivati ed emocomponenti. Gli episodi di sanguinamento acuto, legati a disordini coagulativi congeniti, acquisiti, a seguito di traumi o interventi chirurgici, vengono sovente trattati con plasma fresco congelato, […]

21 ottobre 2015

La malattia di Chagas e la medicina trasfusionale: la situazione attuale nei paesi non endemici.

E’ il titolo di questa interessante rassegna dedicata alla malattia di Chagas, un’infezione causata dal protozoo Trypanosoma cruzi e veicolata da una particolare specie di cimici ematofaghe (nella foto), le cimici triatomine. La malattia, endemica nel centro e sud America, è particolarmente insidiosa dal momento che le maggior delle persone infette risulta asintomatica. Questa patologia […]

17 febbraio 2015

Ultimi sviluppi e novità sulla diagnosi dell’infezione da West Nile virus umano

Il Virus West Nile ( WNV ) è un flavivirus trasmesso dalle zanzare responsabili di un numero crescente di focolai umani della malattia neuroinvasiva in Europa e in Nord America. Nonostante i miglioramenti nella conoscenza della epidemiologia delvirus e del decorso clinico dell’infezione e lo sviluppo di nuovi test di laboratorio, la diagnosi di infezione […]