Virus Zika: nuove emergenze, il rischio di complicanze severe e la prevenzione della febbre da Zika trasmessa attraverso la trasfusione nel contesto della concomitante circolazione di arbovirus

In questa Lettera all’Editore, gli Autori fanno riferimento alla review di Marano et al pubblicata da Blood Transfusion e già segnalata nelle nostre pagine (link all’articolo 1 aprile) riportando, durante l’epidemia nella Polinesia Francese del 2013-2014, l’impiego di un test NAT specifico per Zika Virus in combinazione con un sistema di inattivazione virale basato sull’illuminazione UVA, allo scopo di limitare la diffusione virale attraverso le emotrasfusioni; si tratta di metodiche “home-made”, messe appunto in condizioni di emergenza, risultate costose e non convenienti. Misure di contenimento della trasmissione più intuitive sono costituite dall’eliminazione di donazioni da regioni a rischio, dove l’infezione potrebbe essere trasmessa da donatori anche del tutto asintomatici; il follow-up dei donatori; l’approvvigionamento in regioni sicure di emoderivati da destinare alle zone in cui l’infezione è endemica.


Blood Transfus. 2016 Apr 28:1-2

Zika virus: new emergencies, potential for severe complications, and prevention of transfusion-transmitted Zika fever in the context of co-circulation of arboviruses.

Musso D, Aubry M, Broult J, Stassinopoulos A, Green J

Altre notizie della sezione

12 luglio 2016

Sicurezza degli emoderivati e zoonosi emergenti: ora è il momento del virus Zika!

Il rischio di diffusione dell’infezione da virus Zika è tutt’altro che teorico anche in Italia e così come West Nile e Chikungunya anche questo arbovirus potrebbe rappresentare una minaccia per la sicurezza degli emoderivati. La sicurezza di donazioni e trasfusioni nelle aree interessate dalla presenza di soggetti portatori di infezione da virus Zika o di […]

12 luglio 2016

Zika virus: primi passi incoraggianti verso un vaccino

La rapida e progressiva espansione epidemiologica e geografica dell’infezione da Zika virus (ZIKV) dall’ottobre del 2013 (dalla Polinesia Francese al Brasile e ad altri paesi delle Americhe, con sporadica diffusione in Europa ed in Oriente), è da tempo segnalata come un’emergenza globale per la salute pubblica (link articolo 3 febbraio 2016). Accanto all’ampia diffusione, l’infezione, […]

4 luglio 2016

Uveite ed infezione da Zika virus nell’ambito del danno oculare da neurotropismo virale

Gli spostamenti dell’uomo e degli insetti tra i continenti hanno avuto come risultato la disseminazione di infezioni, inizialmente confinate in alcune aree geografiche, in particolare verso le parti più popolate del mondo. Nel recente passato l’infezione da West Nile virus, migrando da Israele negli Stati Uniti, ha decimato la popolazione di uccelli e determinato patologie […]